Custom Menu

Latest From Our Blog

Corrado Bonomi - Galleria Melesi
25162
page-template-default,page,page-id-25162,page-child,parent-pageid-25159,unselectable,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,vertical_menu_enabled,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
Appunti d'artista

Corrado Bonomi

Corrado Bonomi Artista

Mi chiamo Corrado Bonomi, sono un artista e presento qui alcuni cicli di opere realizzate durante la mia carriera. Mi preparo ad illustrarvi ogni singolo ciclo e, per farlo, ho bisogno – letteralmente – di mettermi nei panni di ognuno dei personaggi multiformi della mia identità. Grazie per la vostra attenzione!

Corrado Bonomi Cardiologo

Come potete vedere, dietro di me ci sono due opere che fanno parte del ciclo chiamato Cardio, nel quale, come cardiologo, cerco di rappresentare il cuore in tutte le sue forme. Ho costruito un intero sistema cardiovascolare attorno a oggetti specifici che rappresentano e sostituiscono il cuore. In questo caso, ho sostituito il muscolo cardiaco con un libro al quale la mia generazione è molto affezionata: il libro Cuore di Edmondo De Amicis.

Corrado Bonomi Giardiniere

Benvenuti nel mio giardino!
Siamo all’interno di un ciclo di opere chiamato Culture che ho iniziato, come Bonomi giardiniere, negli anni ’90. Questi fiori sono realizzati utilizzando attrezzi e materiali da giardinaggio che vengono solitamente impiegati per coltivare e irrigare le piante. Qui abbiamo una composizione di rose che ho intitolato Se sono rose sfioriranno. In questo caso, dato che non sono rose reali ma materiali plastici messi insieme, non sfioriranno mai!

Corrado Bonomi Capocantiere

Il lavoro che vedete alle mie spalle si chiama Paesaggi industriali e fa parte del ciclo Supporti, che, come Bonomi capocantiere, ho realizzato nel 1987.
I protagonisti del dipinto, cisterne e silos industriali, sono rappresentati su taniche per alimenti, in modo che il soggetto e la superficie su cui è dipinto siano visivamente e linguisticamente connessi.

Corrado Bonomi Pescatore

Il titolo di questo ciclo è Mare, iniziato da Bonomi pescatore nel 1987, continua fino ai giorni nostri. Il concetto è di ricreare l’effetto visivo di banchi di pesci che nuotano; li dipingo all’interno di scatole in latta e li diffondo in uno spazio limitato vicino e lontano l’uno dall’altro in modo che la stessa elasticità che hanno i banchi di pesci nel mare sia presente anche sulla superficie piana di un muro.

Corrado Bonomi Artificiere

Questo ciclo è intitolato Armi della Fede. Attraverso queste opere, ho inteso sottolineare un aspetto non nobile della natura umana che spesso traspare quando ideologie e credenze religiose spingono l’uomo a prevaricare il prossimo in nome della fede che diviene così un’arma contro l’umanità stessa. Qui, come Bonomi artificiere ho impiegato bossoli di grosso calibro ricoprendone la punta con immaginette e santini, per ricordare che anche la nostra storia è stata costellata da queste violenze.

error: Contenuto protetto!