Custom Menu

Latest From Our Blog

Ambiente Domestico 11052013 - Galleria Melesi
Matilde Domestico espone la sua Mostra Ambiente Domestico in cui trasforma in opere d'arte piattini, tazze e elementi domestici in ceramica. Matilde Domestico, utilizza le tazze come elemento segnico per le sue grandi sculture e installazioni.
Matilde Domestico, Ambiente Domestico, mostra, lecco, piatti, tazze, opere contemporanee
20786
post-template-default,single,single-post,postid-20786,single-format-standard,unselectable,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,vertical_menu_enabled,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
Copertina con opera di Domestico Matilde per Ambiente Domestico

Ambiente Domestico 11052013

MATILDE DOMESTICO

Ambiente Domestico 11052013

Inaugurazione: sabato 11 maggio dalle ore 18,30
Durata: 11 maggio – 7 giugno 2013

Opera con tazze di Matilde Domestico
Tazze e Narciso, 2007 - porcellana IPA, specchio, ferro - (foto Tommaso Mattina)

L’artista Matilde Domestico, che è stata selezionata per il progetto Coffeebreak.museum realizzato dal museo Gianetti di Saronno, ha ricevuto una menzione speciale da Sabina Melesi della Galleria Melesi di Lecco.

Il progetto, nato dal presupposto di creare un nuovo dialogo tra la collezione di ceramiche del XVIII secolo del Museo Gianetti di Saronno (VA) e l’arte contemporanea, attraverso un concorso, ha riscosso un buon successo, con grande partecipazione da parte di artisti provenienti da tutta Italia. L’idea s’ispira alle così dette “pause caffè” che si prendono per staccare dal lavoro quotidiano: una breve sosta in cui si azzera tutto per poi ricominciare.
L’idea del Coffeebreak in museo non si limita al solo rituale del caffè, ma è un appuntamento con la cultura, una breve pausa circondati dalla bellezza dell’antico e del contemporaneo, un momento di riflessione e di curiosità.

Questa seconda edizione del progetto vede coinvolti diversi enti sia sul territorio del Comune che delle province vicine. La collaborazione con la Galleria Melesi ha dato la possibilità a Matilde Domestico di proporre le sue opere in una mostra personale in galleria, dopo che avrà esposto al museo. La giuria infatti, composta da galleristi, artisti, specialisti della ceramica ed editori, si è espressa favorevolmente sulla ricerca di Matilde Domestico ritenendo opportuno selezionarla per l’esposizione in museo tra marzo e aprile; seguirà la mostra in galleria dall’11 maggio.

Matilde Domestico, utilizza le tazze come elemento segnico per le sue grandi sculture e installazioni.

La tazza rappresenta il punto di partenza, colei che parla delle relazioni umane, della quotidianità con uno sguardo attento agli aspetti, gesti abituali, riti che scandiscono il tempo delle giornate.

Centinaia di tazze, cocci di porcellana, deformati, manipolati e aggregati tra loro danno origine a sculture, installazioni ambientali che possono essere collocate all’aperto o che servono per ricostruire un “Ambiente Domestico”, un interno intimo e familiare.

In questa operazione di reperimento, all’occorrenza di tonnellate di materiale ceramico, ha un ruolo fondamentale la relazione che l’artista ha stabilito nel tempo con l’Industria Porcellane I.P.A. di Usmate (MI), azienda italiana produttrice di candide e levigate tazze di porcellana, che da sempre partecipa e sostiene la realizzazione delle opere.

Matilde Domestico è nata a Torino nel 1964. Vive e lavora a Torino.

Opera con piattini di Matilde Domestico
Sfera, 2013 - porcellana IPA - (foto Gianpiero Trivisano)
Matilde Domestico nella Galleria Melesi
Matilde Domestico in galleria
Mara De Fanti, Sabina Melesi, Matilde Domestico
Da sinistra: Mara De Fanti (conservatrice del Museo della Ceramica Gianetti di Saronno), Sabina Melesi e Matilde Domestico

Informazioni e richiesta di materiale stampa:
GALLERIA MELESI T +39 0341 360348 M +39 348 4538002 info@galleriamelesi.com



error: Contenuto protetto!